8° concorso Grandi Mieli di Lombardia

/, Concorsi/8° concorso Grandi Mieli di Lombardia

Anche quest’anno, in periodo di COVID 19, viene organizzato il Concorso Grandi Mieli di Lombardia. Verrà chiesto il riconoscimento da parte dell’Albo Nazionale Assaggiatori Miele e verrà svolto seguendo tutte le regole imposte dall’emergenza sanitaria in corso.

Da chi è organizzato

L’Associazione Apicoltori Lombardi bandisce il 8° Concorso dei Grandi Mieli di Lombardia

“Apedoro 2020”.

Il Concorso premierà i migliori mieli prodotti sul territorio lombardo.

Lo scopo è quello di stimolare presso gli apicoltori la produzione di miele di qualità e di promuovere presso il grande pubblico il consumo del miele locale.

Chi può partecipare

Tutti gli apicoltori hobbisti e professionisti che abbiano prodotto il loro miele in Lombardia anche a seguito di certificato nomadismo degli alveari

Modalità di partecipazione e presentazione dei campioni

Gli apicoltori che intendono partecipare al Concorso dovranno far pervenire presso una delle sedi delle 8 Associazioni aderenti ad Apicoltori Lombardi:

  • 2 confezioni da 250 g, per ogni tipo di miele che si intende presentare a concorso. Il miele, perfettamente pulito, deve essere contenuto in idonei vasi di vetro tipo standard (non si accettano altri tipi di vasetto), uno anonimo e uno con le diciture identificative di legge. Il vaso anonimo sarà conservato intatto per la presentazione alla giuria di assaggio. I due vasetti vanno presentati in un unico sacchetto. Nessun’altra etichetta o scritta dovrà esserci sul vasetto pena l’esclusione dal concorso
  • scheda di partecipazione debitamente compilata in tutti i punti e in stampatello,
  • il versamento di 9 € per ogni campione consegnato a parziale copertura delle spese del concorso.

Quali mieli presentare a concorso e loro caratteristiche minime

Potranno essere presentati solo mieli uniflorali, millefiori e melata. I mieli uniflorali ammessi a concorso sono: tarassaco, ciliegio, colza, robinia, ailanto, tiglio, girasole, castagno e rododendro.

I mieli millefiori prodotti in alta montagna (nel territorio delle Alpi lombarde sopra i 1300 metri) potranno costituire specifica categoria  denominata “millefiori delle Alpi Lombarde”. (la dicitura deve essere quella qui indicata e va rispettata l’altitudine)

Tutte le tipologie di miele con numero di campioni inferiore a 5, verranno raggruppate all’interno della categoria “mieli vari”.

I mieli presentati con origine botanica diversa da quelle specificate in elenco potranno costituire una categoria speciale denominata “mieli rari”.

Saranno esclusi dal concorso i mieli con contenuto in acqua superiore al 18,0%. Valutare bene l’umidità prima della consegna dei campioni per non consegnare campioni inutilmente.

Tutti i mieli presentati a concorso saranno valutati nell’ambito della categoria dichiarata con analisi organolettica, da una giuria di assaggiatori iscritti all’Albo Nazionale degli Esperti in Analisi Sensoriale del Miele che metterà in evidenza pregi e difetti dei mieli nonché la rispondenza al dichiarato. All’occorrenza saranno utilizzate anche analisi melissopalinologiche e fisico-chimiche, atte a definire l’origine botanica del prodotto.

Fare attenzione a dichiarare il miele quindi nella giusta categoria

Termine di consegna e  sedi presso cui consegnare i campioni :

Termine ultimo di consegna 12 settembre 2020 presso una delle seguenti sedi:

Associazione Apicoltori della provincia di Brescia – Via Lottieri 10 – 25124 Brescia – tel/fax: 030 3540191

APA Milano – – Viale Forlanini, 23 – 20134 Milano – tel. 02.58207041

APA Varese – Via Magenta, 52 – 21100 Varese – tel./fax 0332 285143

APA Sondrio – Via Carlo Besta, 1 – 23100 Sondrio – tel./fax 0342 213351

APA Sebini e Valli Confluenti – via F. Pellegrini, 1 – 24065 Lovere (BG) – tel. 035 962796

APA Como-Lecco – Piazza Camerlata, 9 – 22100 Como – tel. 031592198

Associazione per l’apicoltura Brescia – Viale Bornata, 110 – 25100 Brescia – tel. 0303757880

APA Cremona – Via Dante, 14 – 26100 Cremona – cell. 3351596239 (Irene)

Associazione Apicoltori Lombardi (AAL) – Via Lottieri, 10 – 25124 Brescia – tel./fax 0303540191.

Premiazioni

In base agli esiti delle varie analisi effettuate, per ciascuna delle categorie in concorso, a tutti i mieli ritenuti rispondenti ai migliori standard qualitativi verranno assegnati dei riconoscimenti: apidoro, apiargento e diplomi di qualità.  Potranno essere assegnati premi speciali a mieli riconosciuti meritevoli di menzione.

Sono previste una premiazione regionale e alcune premiazioni provinciali.

Ad ogni partecipante verrà quindi inviato l’esito dell’esame organolettico e delle eventuali altre analisi effettuate nonché le motivazioni di una eventuale esclusione.

Al fine di promuovere mieli e aziende premiate i risultati del concorso verranno diffusi attraverso gli organi di stampa, siti internet ed iniziative promozionali specifiche.

Per quanto riguarda la metodologia dell’analisi sensoriale si fa riferimento al Disciplinare Albo Nazionale degli Esperti in Analisi Sensoriale del Miele, al quale si rimanda anche per quanto non espressamente contenuto nel presente Regolamento.

SCARICA LA SCHEDA DI PARTECIPAZIONE
Scheda di partecipazione

Resta aggiornato iscriviti alla nostra newsletter

Inserisci questo codice: captcha

Sei già iscritto e vuoi cancellarti dalla newsletter?
Richiedi la tua cancellazione inviando a newsletter@apibrescia.it una e-mail con oggetto “cancellami” dall’indirizzo con cui ti sei iscritto .

2020-09-11T08:44:50+00:00