Interventi di contrasto alla varroa

//Interventi di contrasto alla varroa

INTERVENTI ESTIVI

Possono essere o interventi di tecnica apistica quali ad esempio il blocco di covata nei vari modi conosciuti e l’asportazione di covata.
Possono essere trattamenti con farmaci di sintesi come apivar o apistan e altri oppure trattamenti con evaporanti.
Come associazione consigliamo di applicare o il blocco della regina oppure l’asportazione di tutta la covata.
In entrambi i casi la famiglia va trattata con acido ossalico possibilmente quando si trova in assenza di covata.

Viste le stagioni ballerine degli ultimi anni si sconsiglia il trattamento con gli evaporanti che quando la temperatura scende
sotto i 15/18 perdono di efficacia, mentre quando la temperatura è troppo elevata si esauriscono in fretta e la saturazione elevata
dell’ambiente alveare crea qualche problema alle api.
I prodotti di sintesi meglio usarli in casi di emergenza e quando si è nella impossibilità di fare altri tipi di intervento.

Ricordiamo a tutti di verificare nel cassettino diagnostico la caduta degli acari, anche terminato il periodo dei trattamenti. In caso di caduta di acari
superiori ai 10 /15 individui intervenire per mantenere sotto controllo la varroa.

Qui sotto le linee guida pervenute dal ministero per il controllo della infestazione da varroa.
Sono indicati molti prodotti, tutti ammessi, fra i quali, volendo, ogni apicoltore può scegliere quello che ritiene sia più adatto alla sua situazione.
Di ogni prodotto sono indicate anche modalità e tempi di applicazione.

LINEE GUIDA CONTRASTO VARROA

Resta aggiornato iscriviti alla nostra newsletter

Inserisci questo codice: captcha

Sei già iscritto e vuoi cancellarti dalla newsletter?
Richiedi la tua cancellazione inviando a newsletter@apibrescia.it una e-mail con oggetto “cancellami” dall’indirizzo con cui ti sei iscritto .

2020-08-03T22:12:58+00:00