Censimento Alveari 2017

//Censimento Alveari 2017

Moduli in associazione e sul sito Dal 1° novembre 2015, come sapete è entrata in pieno vigore l’anagrafe apistica nazionale.Essa ha comportato alcune novità. La dichiarazione di possesso degli alveari va fatta dal 1° novembre al 31 dicembre di ogni anno. Dopo tale data non sarà più possibile l’inserimento in banca dati. Va presentata in associazione in via Lottieri 10 durante gli orari di apertura: dal martedì al venerdì dalle 15 alle 18 e il sabato dalle 9 alle 12. Non si accettanod ichiarazioni per via telefonica. Il modulo 2017 é lo stesso dello scorso anno. La sede sarà chiusa dal 20 dicembre al 13 gennaio inclusi. Si raccomanda di effettuare le dichiarazioni assolutamente entro fine novembre perché dobbiamo avere il tempo per inserirle in banca dati entro il 31 dicembre e a volte il programma della regione è lento o non funziona proprio. P

Per le denunce che arrivano dopo il 30 novembre non assicuriamo l’inserimento in banca dati. In ogni caso dopo il 31 dicembre non sarà più possibile l’inserimento in banca dati. Il modulo va compilato in modo leggibile e chiaro in tutte le sue parti. Si compila il riquadro in alto in prima pagina e poi tutta la seconda pagina. Per le eventuali parti non chiare il tecnico presente in sede al ricevimento della dichiarazione può aiutare nella compilazione.  Le coordinate vanno indicate.  Vanno espresse in gradi e decimali (es 10,378596 ecc) e non in primi e secondi (es.10° 37’ 85”). Senza le coordinate la denuncia alveari non va a buon fine.  Si possono reperire con il cellulare, con un gps o sul sito www.coordinate-gps.it inserendo città e via Chi lo scorso anno non ha fatto la dichiarazione presso l’associazione deve presentare anche la delega all’associazione (modulo reperibile in sede o sul sito). Abbiamo anche carenza di personale perciò non facciamo chiamate a casa per completare denunce incomplete. Perciò quando portate la denuncia fate controllare che sia completa e ben compilata. Scrivere in stampatello sempre. Solo la firma in corsivo. ATTENZIONE. Chi non fa la dichiarazione alveari è passibile di multa da 1000 a 4000 €. La richiesta di nomadismo va fatta, come negli anni precedenti, entro il 31 gennaio. Però chi sapesse già dove porta le api può lasciare la richiesta quando viene per la denuncia. Dopo breve corso di formazione, l’apicoltore singolo potrebbe ottenere l’accreditamento in BDA e quindi operare personalmente in banca dati nazionale per le operazioni richieste dall’anagrafe apistica. Per il momento nessun corso di questo tipo è stato attivato. In sede è disponibile il modulo per fare la richiesta. Passando in sede per la dichiarazione di possesso alveari 2017 si può effettuare anche il pagamento della quota associativa 2018. In caso contrario è necessario passare nel mese di gennaio per non perdere i vantaggi di essere socio.. Il contributo associativo per il sostegno delle attività dell’Associazione e per i servizi da essa offerti per il 2018 è 40 €. Il contributo comprende, fra l’altro, l’assicurazione RC di un apiario (da indicare al pagamento, se non diversamente indicato si intende quello della sede dell’apicoltore). Comprende inoltre l’invio dei 6 numeri annuali della rivista Apinforma, l’operazione di inserimento in anagrafe apistica nazionale della denuncia annuale degli alveari, l’assistenza tecnica tramite telefono, mail, direttamente in sede e nei casi più gravi con la visita in apiario e le analisi presso lo zooprofilattico, il sostegno alle attività di ForBee, conferenze e manifestazioni. Anche l’assicurazione furto-incendio va rinnovata o stipulata entro fine anno 2017

Resta aggiornato iscriviti alla nostra newsletter

Sei già iscritto e vuoi cancellarti dalla newsletter?
Richiedi la tua cancellazione inviando a newsletter@apibrescia.it una e-mail con oggetto “cancellami” dall’indirizzo con cui ti sei iscritto .

2018-11-24T17:36:07+00:00